LIBRIAMOCI 29 ott 2016

Libriamoci    29 / 10 / 2016

Sabato 29 ottobre, noi alunni della Scuola Secondaria di I grado di Roccaforzata abbiamo partecipato all’iniziativa Libriamoci.

Quella mattina tutto è cominciato come di consueto: il suono della campana, che ha segnato l’inizio di una nuova giornata scolastica, e le lezioni previste per quel giorno. Ma, dopo la ricreazione, accompagnati dai nostri docenti, ci siamo riuniti nella classe terza per leggere e commentare il passo di un libro, che avevamo scelto e letto. Ad iniziare sono stati gli studenti della prima classe, seguiti da quelli di seconda e di terza. Ognuno di noi, sebbene emozionato, dopo aver condiviso con i compagni la lettura del brano che ha suscitato, in particolar modo, il suo interesse, ha espresso le proprie emozioni e le proprie sensazioni. L’esperienza si è rivelata un successo perché, attraverso questa iniziativa coinvolgente, ciascuno di noi ha avuto modo non solo di esprimersi, ma anche di ascoltare e di aprirsi agli altri, di confrontarsi e di penetrare in un mondo nel quale si entra e si vive sfogliando semplicemente le pagine di un libro. Tutti abbiamo apprezzato il valore del libro e abbiamo vissuto quanto affermavaEmily Dickinson: “Non esiste veliero che come un libro possa rapirci in terre lontane né eleganti destrieri che possano correre e impennarsi come una pagina di poesia”.

(di Sampietro A., Strusi G. e Ventruti G. - classe II B -“Parini”- Roccaforzata)

con la collaborazione della Prof.ssa Antonella Intermite (docente di Lettere della classe II B).

LIBRIAMOCI 29 o...
LIBRIAMOCI 29 ott 2016 LIBRIAMOCI 29 ott 2016

LIBRIAMOCI 29 o...
LIBRIAMOCI 29 ott 2016 LIBRIAMOCI 29 ott 2016

LDM

Informazioni aggiuntive